Loading...

“Largo ai giovani!”. Giovani amici sulla Via del Trasimeno!

Lo scorso fine settimana ho scoperto una nuova dimensione: quella del cammino, del movimento, della fatica e me ne sono innamorata. Con un gruppo di amici ci siamo messi in macchina da Milano fino a Passignano sul Trasimeno e lì abbiamo conosciuto Andrea e Fabrizio e tutti gli amici della Via del Trasimeno. Con loro abbiamo camminato due giorni attraversando dei paesaggi bellissimi, salendo e scendendo, affidandoci ad Andrea e Fabrizio che oltre che essere le nostre guide si sono rivelati essere dei grandi compagni di viaggio. Sanno alternare silenzi, chiacchiere e piccoli gesti di cura che scandiscono il cammino e che ti motivano a mettere un passo dopo l’altro anche quando pensi di non avere un briciolo di energia in più. Credo che sia questa la potenza del cammino: scoprire che, nonostante la fatica, le salite, le discese alla fine raggiungi la meta; il tuo corpo è in grado ti far emergere delle risorse di cui non eri minimamente consapevole.

Quello che ho trovato io nel camminare è una metafora di come stiamo al mondo e di come ci relazioniamo con il mondo: la possibilità di trovare il proprio tempo, il proprio passo esterno e interno; la possibilità di confrontarsi con quello che pensi essere un tuo limite e superarlo (oppure accettarlo); la possibilità di appoggiarsi e trovare supporto nelle persone che camminano con te; la possibilità di incontrare delle persone che ti raccontano chi siano tra un passo e l’altro“.

 

Ecco perché forse “camminare guarisce”! Grazie di questa esperienza insieme, ragazzi! A prestissimo!

By |2018-05-14T12:43:06+00:00maggio 14th, 2018|Categories: Blog|

About the Author:

Andrea Polidoro, walk blogger www.walkingprogress.com